About

Ghost

Ghost Rider è un personaggio per metà fantastico e per metà reale. Il nome l’ha rubato al supereroe della Marvel Comics. Ghost è un’immortale. La sua vita narrata è compresa, per ora, tra il 1956 e il 2173. Nel presente vive a Torino, con una moglie e un bracco italiano, e sui social, con svariati account. Nel futuro vive in un garage abbandonato a Fossano, sua città natale, insieme a una Honda CBR 600 RR oramai ferma sui cavalletti da officina. A Ghost le moto piacciono tutte. Ha un debole per le special e le cafe racer, ma sostiene che il motociclista che ha stile guida in tuta di pelle una supersportiva carenata. Dal 2011 legge un unico autore, Georges Simenon, anzi legge e rilegge quasi solo i Maigret, anche se i suoi racconti rubano frasi trovate qua e là sulla carta o sul web. In un’altra vita è stato un contrabbassista e di quella vita gli sono rimasti i segni lasciati da Jimi Hendrix e da Miles Davis. Oggi non ascolta più musica. La prima moto un Italjet Mustang Veloce modificato, ma è durato solo una settimana. Luogo preferito, l’Isola di Man. A Ghost piacciono il barbaresco, le birre artigianali e la cucina piemontese. Se lo incontrate, nel presente o nel futuro, per favore fate finta di non riconoscerlo.